Alunno Genitore Docente
Navigazione veloce

Intercultura

Allegati

Progetto alunni stranieri 2013/2014
Titolo: Progetto alunni stranieri 2013/2014 (11146 clicks)
Etichetta:
Filename: progettostranieri_1314.doc
Dimensione: 222 kB
Protocollo d'accoglienza
Titolo: Protocollo d'accoglienza (710 clicks)
Etichetta:
Filename: intercultura1.pdf
Dimensione: 740 kB

Il sempre maggior numero di alunni stranieri presenti nel nostro Istituto e i cambiamenti della società hanno resa necessaria una programmazione che tenga conto di aspetti legati alla conoscenza di altre culture. Inoltre sono presenti alunni stranieri di recente immigrazione le cui difficoltà e i cui svantaggi possono risalire a condizionamenti di natura socio-culturale e di natura familiare.
Si rendono quindi necessari interventi sistematici, condivisi e coordinati per i tre ordini di scuola.

A tutt’oggi si registra la presenza complessiva di n. 163 alunni, eterogenei sia per nazionalità sia per livello di conoscenza della lingua italiana, i quali presentano problematiche differenti:

  • totale non conoscenza della lingua italiana
  • conoscenza della L2 frammentaria e legata alle necessità della vita quotidiana
  • limitate competenze lessicali, grammaticali e sintattiche
  • difficoltà nello studio delle varie discipline
  • difficoltà nell’inserimento e nell’integrazione

Pertanto, considerata la varietà delle culture e delle situazioni concrete di ogni singolo alunno, i docenti si pongono delle finalità.

Esse sono mirate:

  • alla socializzazione e all’integrazione accettate e condivise
  • al successo formativo per tutti gli alunni indistintamente

La Scuola dell’Infanzia, la Scuola Primaria e la scuola Secondaria di I grado attuano il Progetto di Alfabetizzazione L2 di 70 ore, finanziato dalla Amministrazione Comunale, con attività mirate all’accoglienza, all’integrazione, alla prima conoscenza della lingua italiana e all’acquisizione degli strumenti della comunicazione.

Da alcuni anni sono attivi: uno sportello interculturale aperto a tutti i genitori degli alunni stranieri che ne abbiano necessità e uno sportello online sul sito della Scuola.

Struttura del progetto

I Progetti attuati nei tre ordini di scuola prevedono lo sviluppo di diverse aree di intervento:

  • accogliere nella scuola i “portatori di altre culture”, valorizzandole il più possibile
  • realizzare processi di integrazione e sviluppo delle situazioni di svantaggio
  • garantire il riconoscimento dei progressi e la sperimentazione del successo personale
  • attuare una pedagogia interculturale in cui si riconoscano le differenze e si offrano uguaglianza e opportunità
  • organizzare esperienze linguistiche per l’apprendimento intensivo della lingua   italiana orale e scritta
  • realizzare interventi per la facilitazione degli apprendimenti
  • elaborare percorsi didattici interculturali anche attraverso attività di continuità e raccordo tra i tre ordini di scuola per promuovere esperienze comuni
  • facilitare l’inserimento e l’integrazione anche attraverso l’intervento di interpreti (o mediatori) per far superare le difficoltà linguistiche iniziali

Modalità di verifica finale del Progetto

Il monitoraggio delle attività viene attuato attraverso relazioni, in itinere e finali, dall’equipe pedagogica nella sua globalità, perché è nel contesto classe che l’alunno straniero interagisce fattivamente con i compagni e si verificano i progressi sia nell’ambito delle competenze linguistiche sia in quello dell’integrazione.