Privacy Area riservata
Navigazione veloce

Assicurazione e contributo volontario

Entro il 10 novembre sarà necessario versare la quota per la polizza assicurativa.
Oltre a questa cifra il Consiglio d’Istituto ha stabilito di chiedere un contributo volontario che verrà utilizzato, come sempre, per il miglioramento dell’offerta formativa e per l’acquisto di materiale didattico.
Il contributo complessivo (assicurazione e contributo volontario) ammonta a 20 euro per le famiglie con un solo figlio, a 16 per quelle con 2 figli e a 14 per quelle con 3 figli.
Ogni famiglia consegnerà la quota al rappresentante di classe. [Leggi tutto]

Lodi Vecchio 23/10/13
Ai genitori dell’Istituto Comprensivo

Gentili genitori,
Vi ricordo che entro il 10 novembre sarà necessario versare la quota per la polizza assicurativa. Il Consiglio d’Istituto ha deliberato il rinnovo della polizza assicurativa per Infortuni e Responsabilità Civile durante le attività scolastiche con la compagnia Assiscuola S.r.l di San Giuliano.
Il costo della polizza è di 5 euro.
Ricordo che non sarà possibile ammettere alle uscite didattiche gli alunni che non hanno versato la quota.
Oltre a questa cifra il Consiglio d’Istituto ha stabilito di chiedere un contributo volontario che verrà utilizzato, come sempre, per il miglioramento dell’offerta formativa, (consulenza psicologica, orientamento alla scelta della scuola secondaria, ecc..) e per l’acquisto di materiale didattico.
Il Consiglio d’Istituto ha stabilito che il contributo complessivo (assicurazione e contributo volontario) ammonti a 20 euro per le famiglie con un solo figlio, a 16 per quelle con 2 figli e a 14 per quelle con 3 figli.
Ogni famiglia consegnerà la quota al rappresentante di classe (che ringrazio per la disponibilità) che la verserà sul c/c postale n. 20087201 intestato all’Istituto Comprensivo “A.Gramsci” di Lodivecchio entro l’11 novembre.
Il rappresentante di classe consegnerà poi in Segreteria il bollettino del versamento, insieme alla lista di coloro che hanno versato il contributo.

Il Consiglio d’Istituto, per favorire la partecipazione ai viaggi d’istruzione degli studenti che appartengano a famiglie con un reddito particolarmente basso, ha inoltre stabilito di intervenire versando una percentuale della quota richiesta allo studente.
Il Consiglio ha stabilito di intervenite nel seguente modo:

  • 50% della quota per le famiglie che presentino un reddito ISEE fino a 8000 euro
  • 1/3 della quota per le famiglie che presentino un reddito ISEE fino a 10000 euro

Per godere di questa agevolazione le famiglie interessate dovranno presentare domanda agli Uffici di Segreteria, allegando la certificazione ISEE.
Ringraziando per la collaborazione, porgo a tutti cordiali saluti.

La Dirigente Scolastica
Maria Grazia Decarolis

Non è possibile inserire commenti.